logojumpshad

Università e
mondo del lavoro

JUMP Job-University Matching Project

JUMP è il progetto formativo interdisciplinare che Capodifaro propone alle sue residenti e alle altre studentesse universitarie della città.

Aiuta lo studente a completare il proprio curriculum universitario e a sviluppare competenze trasversali, proiettando il presente universitario nel futuro professionale.

È un percorso che integra il sapere accademico con i contenuti e le dinamiche proprie del mondo del lavoro. Propone casi concreti di studio e permette di incontrare professionisti di alto profilo in un ambiente d’intenso apprendimento, per una conoscenza più approfondita di esperienze professionali.

Dinamiche di gruppo, esercizio Teamwork

Soft skills

Le soft skills sono quelle competenze trasversali fondamentali per svolgere al meglio il proprio lavoro. Lo sviluppo di queste “abilità”, legate alla sfera della persona, è strettamente connesso alla capacità di saper affrontare e gestire situazioni complesse che si ripropongono nella quotidianità della vita sociale e professionale.

JUMP, con il percorso delle soft skills, permette di accrescere le proprie competenze nel campo delle relazioni, della leadership, della comunicazione e dell’organizzazione mediante casi pratici, lavori di gruppo e discussioni guidate.

Formazione interdisciplinare

Per essere un valido professionista è importante acquisire una formazione a 360°. Non bastano solo le competenze tecniche. Per questo JUMP propone, con l’approccio pratico dei casi e della lezione partecipativa, un percorso agile e trasversale tra l’Etica, l’Antropologia e le grandi tematiche di attualità, politica ed economia, utile integrazione al proprio profilo accademico e professionale.

formazione_interdisc
coaching_letters

Coaching

Indispensabile e caratterizzante per JUMP è l’orientamento professionale personalizzato: l’attività di coaching è indirizzata alla singola studentessa, intesa come persona chiamata a progettare e individuare la propria vocazione umana e professionale.

Il coach, spesso un membro della Direzione, aiuta la studentessa ad analizzare il proprio potenziale per orientarsi nel mondo universitario e scoprire i propri talenti umani e professionali. Affiancandola inizialmente nell’impostare il metodo di studio, la introduce successivamente alle dinamiche del mondo professionale, supportandola nello sviluppo delle proprie competenze trasversali.

Progetto JUMP | Capodifaro Residenza Universitaria a Genova, Università degli Studi